Staff Studio Lo Bianco: Renato Cesar Freire Aguiar

Il secondo focus sul nostro Staff è dedicato all'Osteopata Renato Cesar Freire Aguiar. 

Una intervista a lui dedicata per presentarci il suo ruolo e fornirci importanti pillole. 

OSTEOPATA | "Come Osteopata il mio ruolo all'interno dello Studio Lo Bianco consiste nel valutare ed eventualmente normalizzare le disfunzioni osteopatiche presenti nel sistema posturale del paziente. Tali disfunzioni possono presentarsi all'interno di uno o più sistemi presenti nell'organismo (sistema muscolo-scheletrico, sistema viscerale, sistema fasciale, sistema cranio-sacrale, sistema stomatognatico) ed è importante però considerare che il corpo risponde alla disfunzione sempre attraverso l'adattamento di TUTTI i sistemi. La formazione che ho seguito ha consentito di sviluppare la capacità di riconoscere le disfunzioni presenti nel corpo del paziente e attraverso varie tecniche ed approcci risolvere tali squilibri portando il paziente ad avere una nuova stabilità posturale con significativa riduzione della sintomatologia."

LEGAME OSTEOPATA E STUDIO DENTISTICO | "La figura dell’osteopata sta diventando sempre più diffusa e fondamentale all’interno di uno studio dentistico. Nella pratica ciò che risulta sempre più evidente è che una buona salute orale e una stabilità occlusale permette al corpo di esprimere al meglio la sua potenzialità sia in termini di prestazione nelle attività di vita quotidiana e/o sportive sia in termini di guarigione durante un percorso di trattamenti osteopatici. Nel contempo un buon equilibrio dei vari sistemi che compongono l’organismo e nello specifico un riequilibrio della postura attraverso l’intervento di un osteopata consente al professionista che si occupa di salute orale e occlusale di velocizzare e stabilizzare il lavoro svolto. Ciò permette ad entrambi di ridurre le recidive e di dare un contributo importante al ripristino dello stato di salute generale del paziente.In sintesi ogni disfunzione su qualsiasi sistema del corpo ha un’influenza sulla funzionalità del sistema stomatognatico e ogni disfunzione sul sistema stomatognatico ha un’influenza sulla risposta posturale del paziente."        

PROBLEMATICHE FREQUENTI | "Le principali sintomatologie che di solito mi trovo ad esaminare sono i dolori muscolo-scheletrici di varie entità e localizzazione, alterazioni posturali evidenti quali piede piatto funzionale, ginocchia vare/valghe, atteggiamenti scoliotici, dolori articolari, rigidità cervicali spesso di origine traumatica sottovalutate (vedi colpi di frusta, cadute con trauma cranico e/o sacro-coccigeo) e sempre più spesso cefalee ed emicranie di varie entità e origine, insieme a problematiche un po’ più complesse come vertigini e acufeni. Oltre ovviamente, trovandomi in uno studio dentistico, tutte le problematiche legate alla masticazione, deglutizione e disfunzioni dell’ATM."

ASCOLTO DEL PAZIENTE | "L’ascolto per me è la rivoluzione della medicina manuale. Tutti i test che esistono, sia clinici che osteopatici, sono fondamentali per riuscire a selezionare e raccogliere informazioni riguardo allo stato di salute del paziente e a farsi un'idea della disfunzione che mette in difficoltà il sistema corpo. Ma l’ascolto, prima attraverso un’anamnesi approfondita ma mirata, poi attraverso il percorso narrativo individuale e del tutto soggettivo del paziente per arrivare poi alla fase più clinica che inizia con l’osservazione del corpo del paziente, prima in stazione eretta ossia soggetto alla forza di gravità e poi supino ossia sul lettino e quindi senza l’obbligo da parte del corpo di sostenere la persona nello spazio. Già questo breve passaggio fa emergere una quantità di informazioni che iniziano a tracciare la storia del perché il paziente è arrivato da me oggi, con quello specifico sintomo e con la necessità che qualcuno lo aiuti. Infine inizia la mia personale indagine, attraverso l’Ascolto Osteopatico svolto con uno degli strumenti più sensibili che esistono in natura ossia la mano e i suoi recettori e terminazioni nervose in grado di rilevare tensione, movimento, vibrazione, temperatura e qualità tessutale.Tale valutazione consiste nell’ascolto dei tessuti e strutture, delle tensioni fasciali e nella individualizzazione delle catene lesionali che si sono organizzate all’interno dell’organismo del paziente. A quel punto iniziano le domande mirate ai traumi e insulti percepiti sul corpo del paziente e rilevanti ai fine di quella che io chiamo la Storia Lesionale della persona, ossia ciò che l’ha portata ad avere quello instabile equilibrio che la farà inevitabilmente oscillare tra periodi di accettabile benessere e periodi di riacutizzazione sintomatica (difficoltà compensatoria da parte del corpo) o comparsa di nuovi dolori (nuova alterazione posturale peggiorativa).Questo sarà per me, ma soprattutto per il paziente, una presa di coscienza di come la sovrapposizione delle lesioni, distribuite e sommate nel tempo hanno portato la persona ad avere esattamente quei sintomi, quella postura, e cosa importantissima, da dove iniziare per riportare la persona sulla strada del riequilibrio, della scomparsa dei sintomi e soprattutto del ripristino del miglior stato omeostatico di base possibile cioè tornare a stare in salute."

STUDIO APERTO SOLO PER EMERGENZE

Vi comunichiamo che lo Studio è aperto solo esclusivamente per EMERGENZE.

In tal caso vi chiediamo quindi di chiamare e prenotare al numero: 3277518649

Seguendo tutte le indicazioni emesse dal Governo e dalla Regione Lazio lo Studio è pronto ad accogliere i pazienti nella massima sicurezza.

#IORESTOACASA

Staff Studio Lo Bianco: Dott.ssa Cecilia Petrelli

Conosciamo meglio lo Staff dello Studio Dentistico Dott.ssa Antonella Lo Bianco. 

Partiamo dalla Dott.ssa Cecilia Petrelli - Odontoiatra. Poche domande, quale spunto e le risposte che definiscono il profilo della professionista e della persona. 

RUOLO E COMPETENZE | "Nello studio della Dott.ssa Lo Bianco mi occupo della prevenzione e della cura delle carie nel bambino e nell'adulto. Igiene, conservativa, pedodonzia. Ultimamente con la Dott.ssa stiamo iniziando un percorso di collaborazione con dei medici esperti in medicina del sonno per ampliare il servizio offerto ai nostri pazienti, ci occuperemo di OSAS (sindrome delle apnee ostruttive del sonno), usando degli Oral Device, apparecchi in grado di avanzare la mandibola e quindi di aiutare il paziente a respirare meglio durante le ore notturne."

CONSIGLI E PREVENZIONE | "È importante avere l’abitudine di controllare lo stato di salute del cavo orale periodicamente e non solo in presenza di disturbi. In età pediatrica, è consigliabile che un bambino sia controllato dal compimento del terzo anno di età. Così l'odontoiatra potrà avvisare precocemente in caso insorgano problematiche dentali o scheletriche. Molti bambini presentano carie su denti da latte frutto di uno spazzolamento non adeguato, di abitudini alimentari sbagliate, allattamento al seno prolungato o di abitudini viziate come l'assunzione di bevande zuccherate durante le ore notturne. È, inoltre, importante che un bambino venga visitato dallo specialista in Ortodonzia entro i 7 anni di età, al fine di intercettare problematiche ortodontiche e ortopediche. Rimandare una visita ortodontica a quando un bambino avrà completato la sua permuta dentale può essere un errore: alcuni problemi ortodontici, infatti, si correggono più agevolmente se curati precocemente. Una visita entro i 7 anni consentirà di pianificare il trattamento più adeguato all’età più corretta. Quando c’è l’indicazione per un trattamento precoce, sarà possibile per lo specialista in Ortodonzia ottenere risultati impossibili da raggiungere una volta terminata la crescita e lo sviluppo. Se c’è l’indicazione ad un trattamento ortodontico precoce, questo servirà allo specialista per: guidare la crescita delle ossa mascellari; correggere abitudini viziate dannose; guidare i denti permanenti in una posizione adeguata."

PASSIONE PER IL PROPRIO LAVORO | "Sono passati ormai 4 anni dalla mia esperienza in Kenya ma ricordare quei momenti mi mette sempre un pizzico di nostalgia. Sono stata un mese in Kenya in un ospedale cattolico gestito da un prete e una suora italiani, il mio ruolo era quella di affiancare un collega keniota nell'ambulatorio odontoiatrico. La mia esperienza lavorativa veniva intervallata da momenti nella comunità, collaborazione con il personale medico, paramedico, con i pazienti e con le sorelle che gestivano la parte assistenziale. Ho avuto modo di visitare anche un orfanotrofio e di fare uno screening a tutti i bimbi accolti nella struttura, poco più di 100. I bimbi che fossero risultati positivi allo screening odontoiatrico sarebbero stati poi curati al North Kinangop Catholic Hospital. Attualmente continuo a collaborare con l'organizzazione italiana con cui sono partita e operante nell'ospedale, seguo attivamente le attività di raccolta fondi e aiuto nei progetti legati all'odontoiatria." 

 
 
 

Staff Studio Lo Bianco | Dott.ssa Marisa Davoli

Abbiamo intervistato la Dott.ssa Marisa Davoli, altro elemento essenziale all'interno dello Studio, per proseguire la presentazione di tutto lo Staff.

COMPETENZE | “All'interno dello staff dello Studio Lo Bianco, mi occupo di quella branca dell'odontoiatria che si chiama ortodonzia. Per i non addetti ai lavori, è la disciplina che si prende cura di controllare, e nel caso ce ne fosse bisogno, di migliorare la funzione e la forma dell'occlusione. Quindi, in una bocca dove i denti sono posti in disordine, metto ordine, facendo in modo che sia la funzione e l'estetica vadano di pari passo. In questo modo i nostri pazienti possono avere un sorriso esteticamente bello ed al contempo funzionalmente migliore.

INVISALIGN | “Da qualche anno, il mondo ortodontico ,è stato rivoluzionato dall'uso di nuove apparecchiature trasparenti che permettono di migliorare il sorriso. Le mascherine, sono non solo estetiche, ma riducono notevolmente il disconfort dato a volte dalle apparecchiature fisse tradizionali. Inoltre, potendo muovere virtualmente i denti possiamo ottenere movimenti molto precisi e predicibili. Questa nuova metodica ci permette di vedere , attraverso la visione di un clin ceck, ,la posizione finale dei denti e dell'occlusione prima ancora di produrre le mascherine. Ad oggi questa tecnica, può essere adoperata sia negli adulti che nei bambini. In particolare nei piccoli pazienti lavora come un apparecchio funzionale. Numerosi i vantaggi di questa apparecchiatura, tra cui la migliore igiene, nessun impatto sulla vita di relazione, ed è molto facilmente gestibile sia dai bambini che dagli adulti. Non ultimo è completamente rimovibile.”

TEAM | “Si, il nostro è un lavoro di squadra, perchè la posizione delle basi mascellari e dei denti dipende molto dalla funzionalità della lingua. Pertanto ortodontista e logopedista devono lavorare in modo sinergico e cooperare insieme al fine di migliorare la forma delle arcate, dei denti e la funzione della lingua. A volte l'intervento ortodontico è prioritario e preparatorio agli esercizi logopedici, altre volte si fa un percorso parallelo in cui si lavora contemporaneamente sui denti e sulla funzione della lingua.”

Missione e valori dello Studio: la parola alla Dott.ssa Antonella Lo Bianco

Abbiamo chiesto alla Dott.ssa Antonella Lo Bianco di presentarci le linee guida, i valori, le specializzazioni e i segreti del suo Studio Dentistico. 

VALORI | "I valori che contraddistinguono lo Studio sono certamente la prevenzione  e l'attenzione alla persona: queste guidano le nostre cure a qualunque età. Ci poniamo accanto al paziente da quando lo accogliamo e analizziamo il suo stato di salute, così da valutare i motivi per i quali la patologia si è presentata, le possibili soluzioni terapeutiche e  il seguente mantenimento dello stato di salute."

IL DENTISTA DEI BAMBINI | "La prevenzione per noi è un fattore chiave e cerchiamo di indirizzare il processo di guarigione dei nostri pazienti più piccoli sin da subito al fine da annullare completamente gli effetti della patologia che l'ha portato da noi. Poniamo grande attenzione in primis all'atmosfera che accoglie i bambini: la sala d'aspetto, l'attenzione delle segretarie e delle assistenti, il gonfiabile che li aspetta alla poltrona e il suo cartone preferito. La telecamera intraorale ci aiuta a coinvolgere bimbi e genitori a vedere denti, gengive e eventuali malocclusioni, poi vengono mostrati gli strumenti che utilizzeremo nelle  sedute, utilizzando un linguaggio giocoso. Altro aspetto da sottolineare è che le tecniche innovative come l'ozonoterapia, il laser a diodi e la sedazione cosciente rendono possibili terapie della carie anche in età prescolare. Possiamo contare su uno staff ampio dedicato ai bambini: 4 odontoiatri infantili, un ortodontista, una logopedista, un osteopata e una fisioterapista, una nutrizionista.E' nostra abitudine incontrarci tutti insieme un sabato al mese per fare uno screening di crescita gratuito ai piccoli pazienti. Terminate le cure programmiamo un piano di prevenzione personalizzato per mantenere un buon stato di salute nel tempo." 

SPECIALIZZAZIONI | "Le specializzazioni dello Studio Dentistico Lo Bianco coprono un po' tutte le esigenze dei pazienti per ogni età: dall'igienista, all'esperto nella terapia conservativa  e dell'estetica dentale, delle cure canalari, della protesi su denti naturali e su impianti. L'ortodontista si occupa di allineare denti e migliorare sorrisi, con terapie tradizionali (bottoncini metallici ), mascherine trasparenti su adulti e bambini (invisalign) e ortodonzia intercettiva ( tra I 3 e I 10 anni) che si accompagna alla logopedia funzionale, che mira a migliorare l'atto della deglutizione. Figure determinanti sono inoltre rappresentate dalla.fisioterapista e l'osteopata, che ci aiutano nell' analisi e nei trattamenti  posturali. Completa la squadra la Dott.ssa Mozzetta che ci coadiuva seguendo e.motivando grandi.e piccoli con consigli  alimentari finalizzati alla.prevenzione della carie e non solo."

TEAM | "Il lavoro di squadra ci contraddistingue: il piano di cura impostato dal nostro Studio traccia un persorso da seguire, in modo da essere una guida condivisa per.gli operatori che con le loro qualifiche, ma con simile vicinanza psicologica, accompagneranno il paziente nel percorso di guarigione, con garanzia di qualità."

PROSSIME INIZIATIVE | "Diverse iniziative vi aspettano in studio: dalle analisi delle sindromi posturali complesse, con cefalee, mal di schiena in correlazione ad una non corretta funzionalità della bocca, all'approccio multidisciplinare nelle apnee e russamemto notturno. Inoltre, dopo aver fatto attivamente informazione nelle scuole materne ed elementari per 2 anni ci rivolgeremo ai centri anziani del territorio, offrendo informazioni e prime valutazione dei singoli casi. Resteremo inoltre a contatto con I pediatri, fornendo informazioni circa le ultime innovazioni tecnologiche e per aggiornarli sull avanzamento cure dei piccoli paz comuni.

Perché la salute orale è realmente una priorità del benessere dell'organismo"

 

Cancro orale

Il web rappresenta un'enorme risorsa nella diffusione delle informazioni ma in ambito medico è importante che il paziente venga guidato dal clinico nel suo utilizzo. Un esempio molto recente lo ritroviamo in Sicilia con la nascita di una piattaforma applicata all’oncologia, in particolare al cancro orale e alle lesioni orali di pazienti affetti da altri tumori.

Altro