Faccette dentali

Le faccette possono essere in composito o in ceramica e si applicano sulla superficie esterna dei denti.


Tramite tale metodica è possibile risolvere problematiche gravi sia di volume, che di forma o colore, apportando quindi un notevole miglioramento estetico al sorriso dei pazienti.
Le faccette sono indicate in numerose situazioni cliniche:
- in caso di pigmentazioni resistenti allo sbiancamento interno ed esterno,
- erosioni dentali da patologie legate all'alimentazione,
- abrasioni dentali da usura,
- malformazioni dello smalto o della dentina,
- denti conoidi,
- fratture coronali parziali da trauma,
- diastemi non correggibili o correggibili parzialmente con ortodonzia,
- anomalie di posizione.