A merenda meglio un frutto che un succo di frutta!!!

I succhi di frutta rappresentano, nell'immaginario collettivo, una sana alternativa alla frutta e vengono spesso scelti, anche per la loro praticità, come merenda a metà mattina e/o a metà pomeriggio. Poichè sono liquidi vengono utilizzati a volte al posto dell'acqua e quindi associati di frequente ad altri alimenti.

Uno studio sui comportamenti alimentari dei bambini della scuola primaria in Italia, basato sui dati del 2014 forniti dal sistema di sorveglianza nazionale "Okkio alla salute", indica che l'alimento più consumato come merenda a metà mattina, su base nazionale, è proprio il succo di frutta, seguito dal panino farcito, dalla frutta, dai crackers e infine dalle merendine.
Ricordiamo però che anche se scegliamo i succhi 100% frutta che non contengono zucchero “aggiunto", conservanti o aromi, in essi sono presenti comunque gli zuccheri naturali della frutta che sono un terreno fertile per la proliferazione dei batteri cariogeni e forniscono anche un apporto energetico non trascurabile. Inoltre i succhi di frutta sono quasi privi di fibra che è presente solo in tracce mentre ad esempio in 100 grammi di pera fresca senza buccia ne troviamo ben 3,8 grammi.
La fibra è un elemento indispensabile per il nostro organismo non solo perchè aiuta la funzionalità intestinale e riduce l'assorbimento degli zuccheri, ma ci dà anche un maggiore senso di sazietà.
Quindi anche se i succhi di frutta sono molto buoni, pratici e ricchi di vitamine e sali minerali è meglio fare merenda con un bel frutto fresco e croccante come una mela o una pera.

La frutta croccante, magari con la buccia (solo se ben lavata!!!), impegna nella masticazione stimolando la produzione di saliva che ha un effetto protettivo nei confronti della carie; è inoltre ricca in fibra che ci farà sentire sazi più a lungo.

Ricordiamo infine che nessun cibo è vietato quindi saltuariamente possiamo bere il succo di frutta senza esagere nelle quantità, non utilizzandolo in sostituzione dell'acqua o della frutta e non associandolo ad altre bevande zuccherate.

Inoltre è consigliabile berloquando sappiamo di poterci poi lavare i denti!

 

                                                                                                                                                                                          Dott.ssa in Dietistica Silvia Mozzetta

 

Bibliografia e sitografia:
1. P.Nardone, L.Lauria,M.Buoncristiano,E.Pizzi,D.Galeone, A.Spinelli,Gruppo Okkio alla
Salute 2008/9-2014 "I comportamenti alimentari dei bambini della scuola primaria in Italia
fotografati dal sistema di sorveglianza nazionale Okkio alla Salute",
http://www.epiprev.it/materiali/2015/EP5-6/EP5-6_380_art15.pdf
2. http://www.epicentro.iss.it/okkioallasalute/
3. SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana), http://www.sinu.it/public/pdf/Il-Punto-SU-...-
i-succhi-100-frutta.pdf
4. Tabelle di composizione degli alimenti- Aggiornamento 2000- Istituto Nazionale di Ricerca
per gli alimenti e la nutrizione (attuale Crea-Alimenti e Nutrizione)