Sbiancamento dentale

sbiancamento dentale sbiancamento dentale

Con il passare degli anni i denti vanno incontro alla formazione di macchie interne allo smalto che ne alterano il colore. All'origine della loro formazione c'è l'utilizzo di cibi colorati, the, caffè, il fumo, i farmaci. Queste macchie sono impossibili da portare via con una normale pulizia fai da te.

Lo sbiancamento professionale utilizza prodotti che liberano ossigeno, specie se esposti ad una speciale luce alogena, capaci di scomporre le molecole colorate e i loro legami con la struttura dentale.

Lo sbiancamento domiciliare diventa uno strumento utile al mantenimento del risultato perché possiede una concentrazione di principio attivo molto blanda.

In caso di una colorazione di partenza molto accentuata, l'applicazione può essere anche ripetuta.

Questo trattamento non è indicato in presenza di forti discromie, associate o meno ad alterazioni della struttura dello smalto, per le quali possono prendersi in considerazione altri tipi di soluzioni estetiche, come faccette in ceramica o corone in ceramica integrale.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo